Come presentare la domanda di contributo, le relazioni semestrali e la rendicontazione.

A partire dal 15 aprile 2020, è possibile presentare la domanda di contributo per i micro progetti e per i progetti quadro ai sensi del regolamento attuativo della L.R. 19/2000 - Programmazione 2019-2023, seguendo le disposizioni contenute nel bando, approvato con decreto del Direttore di Servizio n. 178 del 6 aprile 2020 e pubblicato sul B.U.R. n. 16 del 15 aprile 2020 ed utilizzando la modulistica presente in questa pagina.

Termine di presentazione delle domande: 30 giugno 2020, ore 16.00.

La domanda, completa della documentazione prevista, va presentata esclusivamente on-line, accedendo tramite il link sotto riportato e scegliendo il procedimento denominato “Domanda di contributo ai sensi della L.R. 19/2000 (Interventi per la promozione, a livello regionale e locale, delle attività di cooperazione allo sviluppo e partenariato internazionale). Programmazione 2019 – 2023. Bando per l’anno 2020”:

Vai alla domanda

L’accesso è consentito esclusivamente tramite SPID, account FVG standard o avanzato.
Per informazioni sulle modalità di acquisizione delle credenziali per l’accesso si rimanda alla lettura delle Linee guida relative all’istanza.

Il bando contiene le istruzioni per la corretta compilazione della domanda di contributo, delle relazioni semestrali e della rendicontazione, nonché per l’utilizzo della relativa modulistica.

Linee guida per la compilazione dell'istanza on-line

Domande frequenti (FAQ)

Informativa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 2016/679

INDICAZIONI PER IL PAGAMENTO DELL'IMPOSTA DI BOLLO MEDIANTE MODELLO F23 E PER L'INSERIMENTO DELL'ALLEGATO ALLA DOMANDA

Fermo restando che l'Agenzia delle Entrate è l'unica fonte ufficiale a cui fare riferimento per informazioni e aggiornamenti in tema di imposta di bollo, di seguito si forniscono alcune indicazioni per la compilazione del modello F23, destinate ai soggetti obbligati al versamento di detta imposta, per la presentazione della domanda di contributo ai sensi della L.R. 19/2000.

CAMPO 4: indicare i dati del soggetto richiedente;
CAMPO 6: indicare il codice della Direzione provinciale dell’Agenzia delle Entrate attinente alla sede del soggetto richiedente (TI2 per Trieste, Tl4 per Gorizia, Tl6 per Pordenone, Tl8 per Udine). Attenzione: il codice è TI (Torino-Imola) seguito dal numero 2 per Trieste, 4 per Gorizia, 6 per Pordenone e 8 per Udine.
CAMPO 10: nel campo Anno scrivere "2020". Nel campo Numero scrivere "LR1900bando2020" (massimo 15 caratteri);
CAMPO 11: indicare come codice tributo "456 T";
CAMPO 12: indicare come descrizione "Imposta di bollo per contributo Regione FVG progetti di cooperazione allo sviluppo";
CAMPO 13: importo 16,00 euro.

Il pagamento può essere effettuato presso qualsiasi concessionario della riscossione, banca o ufficio postale. Al riguardo, si segnala che in caso di utilizzo dell'home banking, alcuni campi potrebbero non essere liberamente compilabili. Inoltre si informa che, la ricevuta di avvenuto pagamento viene inviata dalla banca soltanto qualche giorno dopo aver versato l'imposta, mentre la ricevuta di avvenuto inserimento dell'F23, che si può stampare subito dopo aver disposto il pagamento, non attesta l'avvenuto pagamento e non può essere considerata ai fini dell'assolvimento dell'obbligo.
Onde evitare disguidi, si consiglia di compilare il modello F23 cartaceo e di recarsi fisicamente agli sportelli dei concessionari della riscossione, delle banche e delle poste per effettuare il pagamento. Il modello quietanzato va allegato alla domanda di contributo.
In caso di utilizzo di home banking, allegare al modello F23 anche la ricevuta di avvenuto pagamento.

Per ogni ulteriore informazione e approfondimento, si rinvia al sito dell'Agenzia delle Entrate
https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/
e alle pagine dedicate all'imposta di bollo
https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/schede/pagamenti/f23/modello+f23
https://f23online.agenziaentrate.gov.it/F23/sceltaTipoPag.do?metodo=init (scegliere "Altri casi")