Il tipo di intervento si propone di compensare la perdita di reddito derivante dalle limitazioni imposte all’attività agricola dalle misure di conservazione previste dai Piani di Gestione in vigore in alcuni siti di limitate dimensioni ma che sono caratterizzati da ambienti di risorgiva tra i più interessanti della regione da un punto di vista naturalistico. Tali prescrizioni si applicano specificatamente ai seminativi ed ai pioppeti limitando la possibilità di nuovo impianto o il reimpianto degli pioppeti o di altre colture arboree specializzate in quanto tali colture, nel contesto specifico, tendono ad una semplificazione dell’agroecosistema che non risulta compatibile con le finalità e gli obiettivi della direttiva Habitat. Il sostegno proposto è volto a compensare la riduzione di reddito dovuta alla impossibilità di impiantare o reimpiantare colture a pioppeto o altre colture specializzate a seguito dei divieti imposti dalle misure di conservazione o dai Piani di Gestione.
I beneficiari sono agricoltori.