Il tipo di intervento intende favorire l'ingresso di giovani agricoltori, adeguatamente qualificati, nel settore agricolo supportandoli nella fase di avvio dell’impresa attraverso un premio collegato ad un piano di sviluppo dell’azienda. L’inserimento di giovani agricoltori con una buona formazione e qualificazione professionale nel settore, contribuisce anche ad orientare i processi produttivi verso l’applicazione di metodi e lavorazioni sostenibili e ad una maggiore attenzione all’ambiente e alla qualità delle produzioni.
I beneficiari sono giovani agricoltori di età compresa tra 18 anni (compiuti) e 41 anni (non compiuti) alla data di presentazione della domanda di aiuto, che possiedono adeguate qualifiche e competenze professionali e che si insediano per la prima volta in un’azienda agricola in qualità di capo dell’azienda.