Azione - Ricettività turistica

L’Azione ha come obiettivo specifico la valorizzazione del patrimonio edilizio esistente (di proprietà o nella disponibilità delle famiglie) attraverso un’attività di ricettività turistica che produca l’integrazione dei redditi familiari e
la creazione di nuove opportunità di lavoro. La scelta è rivolta al sostegno di tipologie di ricettività turistica compatibili con l’ambiente rurale, risolvendosi – per quanto riguarda gli investimenti sui beni immobili – in interventi edilizi di manutenzione, ripristino e miglioramento che permettono la vivibilità nei paesi e nelle aree montane senza stravolgere le caratteristiche degli insediamenti rurali.
Oltre agli investimenti rivolti alla creazione di nuovi posti letto, l’Azione sostiene gli investimenti che permettano di migliorare l’offerta dei servizi e l’accesso al mercato turistico (promozione, miglioramento dei sistemi
gestionali).

Azione - Servizi di prossimità

L’obiettivo dell’Azione è di sostenere la presenza di servizi "di prossimità", necessari per una qualità della vita più sostenibile per i residenti, che non li induca al trasferimento verso altre aree regionali o extra-regionali nel territorio montano e, in particolare, nelle località più marginali rispetto ai centri di insediamento dei servizi. La presenza dei servizi "di prossimità" appare necessaria o essenziale anche per sostenere la presenza turistica, anche in chiave di offerta complessiva territoriale di servizi quale fattore che può incidere positivamente sul lato della competitività del settore turistico.
L'approccio Leader non ha però lo scopo di sostenere nel tempo i servizi, dopo aver contribuito ad avviarli o a migliorarli: le strategie di sviluppo locale devono perciò indirizzarsi al sostegno dei servizi non erogabili dal pubblico o che il settore pubblico eroga in sostituzione dell’operatore privato, quando quest’ultimo risulti assente.

 

Azione - Sviluppo di servizi e attività ricreative e culturali

Obiettivo dell’Azione è dotare il territorio di servizi e strutture a finalità ricreativa e culturale che possano accrescere la qualità della vita negli ambienti rurali e che siano anche una componente dell’offerta turistica territoriale a supporto dello sviluppo delle attività economiche del settore turistico strettamente inteso (servizi turistici).
Si tratta, in particolare, di dotare il territorio di una rete di strutture e di organizzare “ calendari” di eventi, che vadano a vantaggio della qualità della vita dei residenti e dello sviluppo economico connesso al movimento turistico, inteso sia come soggiorno turistico sia come visita giornaliera (territori comunque non lontani da centri urbanizzati, raggiungibili facilmente grazie alla rete viaria e di trasporto).

 

Azione - Sostegno a iniziative finalizzate al marketing territoriale

Obiettivo dell’Azione è sviluppare (progettare e sperimentare) metodi e strumenti per condurre attività di “marketing” incentrate non su prodotti o servizi specifici, presentati singolarmente o per raggruppamenti aziendali di tipo settoriale, ma su una loro “ contestualizzazione” basata su fattori territoriali.
Si tratta pertanto di un’attività che si sviluppa su più livelli organizzativi e informativi, rivolgendosi sia verso l’interno del territorio interessato, sia verso l’esterno (organizzazione e informazione riferite ai settori e segmenti delle attività economiche, alle dotazioni infrastrutturali, ai servizi, alle peculiarità storiche, culturali e ambientali del territorio).
L’Azione è complementare rispetto a tutte le altre azioni della strategia di sviluppo locale.