La seguente Misura si suddivide in due Azioni:
- Investimenti per la riqualificazione del patrimonio rurale
- Stesura di piani di gestione di Siti Natura 2000

Azione 1 - Investimenti per la riqualificazione del patrimonio rurale

Nell’ottica della tutela e riqualificazione del patrimonio rurale, l’Azione propone di incentivare gli interventi di manutenzione, recupero e riqualificazione del patrimonio edilizio delle aree rurali, mediante l’impiego di materiali tradizionali quali il legno e la pietra.
Gli interventi di sostegno sono finalizzati a valorizzare, in particolare, l’immagine positiva del legno nella percezione del paesaggio rurale, facendo emergere i collegamenti fra il legno, la gestione forestale sostenibile ed il territorio.
L’Azione si pone l’obiettivo di migliorare e conservare il paesaggio e l’architettura rurale locale, limitando la forte concorrenza nell'impiego di altri materiali costruttivi non rinnovabili e favorendo, al tempo stesso, l’utilizzo di risorse forestali provenienti da foreste certificate per una gestione forestale sostenibile.

 

Azione 2 - Stesura di piani di gestione di Siti Natura 2000

La presente Azione è finalizzata alla stesura di adeguati piani di gestione per i Siti di Importanza Comunitaria (SIC) e le Zone di Protezione Speciale (ZPS) ricadenti nel territorio regionale per garantire il pieno raggiungimento degli obiettivi di conservazione dei siti della Rete Natura 2000.
A fronte di un articolato impegno per dotare i siti Natura 2000 di adeguate norme di conservazione, risulta prioritario poter effettivamente predisporre un numero adeguato di piani di gestione in primo luogo per quei siti la cui conservazione, per dimensione territoriale e per complessità ecosistemica, risulta essere più problematica.
Tutti i siti della regione presentano al loro interno superfici agricole o forestali e forti interconnessioni con il contesto agricolo e forestale. I piani di gestione avranno quindi una significativa ricaduta sullo sviluppo rurale.