Bando straordinario per l’emergenza COVID-19: 600.000,00 euro per progetti nelle aree: salute, educazione e supporto PMI

Le domande possono essere presentate fino al 9 aprile 2020.

E' stato da poco attivato un bando per la presentazione di proposte progettuali da parte della CEI (the Central European Initiative) per le aree di intervento che necessitano urgentemente di supporto e/o soluzioni innovative, in risposta alle problematiche emerse a seguito del propagarsi della pandemia causata dal virus COVID-19. Le aree di intervento individuate dal bando sono le seguenti: assistenza sanitaria e Telemedicina (MED), educazione ed e-learning/formazione a distanza (EDU), supporto alle MPMI (MSMEs). Il budget totale del bando ammonta a € 600.000,00. Gli enti proponenti degli Stati membri CEI (con priorità a coloro che provengono dai paesi extra-UE) possono richiedere una sovvenzione che copre fino al 100% del valore del loro progetto, fino a un massimo di € 40.000,00. Potrete trovare ulteriori informazioni al link

Ritorna all'indice

BANDO EACEA 23/2019 - Promozione delle Opere Europee Online
 

Scadenza: 7 aprile 2020 - 17:00 (CET/CEST, Brussels time)

Attraverso il bando Promozione delle Opere Europee Online, con un budget totale annuale di 10,1 milioni di euro, il Programma Europa Creativa intende finanziare le seguenti attività:
Azione 1: attività di promozione, marketing e branding di servizi di VOD;
Azione 2: sostegno alla collaborazione transfrontaliera tra servizi europei di VOD;
Azione 3: sostegno a strategie innovative e strumenti online per la circolazione, la distribuzione e la promozione di opere audiovisive europee, tra cui iniziative di sviluppo del pubblico, concentrandosi su strategie innovative e partecipative che raggiungano un pubblico più vasto con film europei.
Per l'Azione 1 il cofinanziamento europeo non potrà superare il 40% del totale dei costi eleggibili.
Per l'Azione 2 e l'Azione 3 il cofinanziamento europeo non potrà superare il 60% del totale dei costi eleggibili.
Per maggiori informazioni clicca QUI
 

Ritorna all'indice

Sostegno Ai Settori Culturali E Creativi Nei Paesi ACP

Scadenza: 15 aprile 2020

Il presente bando si inserisce nel quadro del programma culturale ACP-UE che intende supportare i settori culturali e creativi dei Paesi ACP (Africa, Caraibi e Pacifico) al fine di favorire lo sviluppo socioeconomico di tali Paesi rivitalizzando l’intero settore culturale e creativo.
Gli obiettivi principali del bando sono:
– incrementare le entrate economiche del settore creativo nei Paesi ACP;
– creare posti di lavoro collegati al settore culturale nei Paesi ACP,
– migliorare l’accessibilità e il riconoscimento e lo sfruttamento commerciale degli artisti e delle loro opere nei Paesi ACP.
Le azioni devono concentrarsi sul miglioramento della creazione e della produzione di beni e servizi culturali, sia qualitativamente che quantitativamente, sul miglioramento della distribuzione/diffusione di beni e servizi culturali, con accesso ai mercati nazionali, regionali e internazionali, sull’incremento dell’ educazione alla visual litarecy per i giovani e sul miglioramento dell’accesso ai meccanismi di finanziamento e ad approcci tecnologici innovativi.
Per maggiori informazioni consultare il bando scaricabile al seguente LINK
 

Ritorna all'indice

EACEA/26/2019 Sostegno ai festival cinematografici

Scadenza: 23 aprile 2020 17:00 (CET/CEST, Brussels time)

Sono due le azioni promosse nell’ambito del bando di Europa Creativa a sostegno dei festival cinematografici che scade il prossimo 21/11/2019.
L’azione 1, intitolata “Sostegno ai festival”, è rivolta ad un ente europeo mentre l’azione 2 “Sostegno alle reti europee dei festival” si rivolge ad una rete europea costituita da un ente di coordinamento e da almeno 3 organizzazioni aderenti costituiti in diversi paesi partecipanti.
L’avviso specifica che per festival audiovisivo si intende un evento che si svolge in un periodo ed in una città predefiniti, caratterizzato da film (fiction, documentari o animazione) rivolti ad una vasta gamma di destinatari scelti secondo una procedura di selezione chiara.
Per saperne di più CLICCA QUI

Ritorna all'indice

Premio "Officine Social Movie": festival di cinema e audiovisivo

Scadenza: 30 aprile 2020

Al via la prima edizione del Festival di cinema e audiovisivo di Arezzo, dedicato alle tematiche del sociale, l’impegno civile e la diffusione di contenuti che promuovano i valori della solidarietà, dell’accoglienza, dell’inclusione sociale, della diversità culturale, dei diritti.
Un festival aperto a cortometraggi presentati da giovani registi, sceneggiatori, attori e videomaker emergenti e indipendenti; una vetrina dedicata alla proiezione di titoli (film, docu-film, animazione, etc.) reperibili attraverso canali di distribuzione cinematografica anche alternativi.
Maggiori informazioni disponibili al seguente link

Ritorna all'indice

Bando VP/2019/017- Incubatori per l’imprenditoria inclusiva e sociale

Scadenza: 30 aprile 2020

Nell’ambito del programma EaSI, Asse Progress è stato pubblicato il bando “Incubatori per l’imprenditoria inclusiva e sociale” il cui obiettivo è mobilitare le reti esistenti di incubatori di imprese per estendere il loro raggio d’azione all’i mprenditoria inclusiva e sociale. Attraverso l’azione sostenuta, i membri della rete acquisiranno conoscenze in merito a:
– i concetti di imprenditoria inclusiva e sociale e il valore aggiunto dell’integrazione di questi concetti nel loro lavoro;
– le principali sfide specifiche dei gruppi sottorappresentati nell’imprenditoria e degli imprenditori sociali;
– le metodologie necessarie per lavorare efficacemente con questi gruppi target (tra cui metodi di lavoro specifici del gruppo target, metodi di comunicazione, misurazione dell’impatto sociale, conoscenza delle reti di supporto disponibili e dei programmi di finanziamento specifici);
– programmi, reti, organizzazioni e piattaforme europee e internazionali in questi settori.
I progetti proposti devono, pertanto, essere centrati su attività che promuovono i concetti di “imprenditoria inclusiva e sociale” tra tutte le singole organizzazioni membri della rete o del consorzio di reti. Scopri di più leggendo il bando disponibile al seguente LINK
 

Ritorna all'indice

EACEA 05/2020 Bando per progetti di traduzione letteraria

Scadenza: 5 maggio 2020 - ore 17.00 (orario di Bruxelles)

Il 5 marzo scorso EACEA ha pubblicato la call 2020 per il supporto a progetti di Traduzione letteraria di Europa Creativa i cui obiettivi principali sono:
- sostenere la diversità culturale e linguistica;
- rafforzare la circolazione transnazionale della letteratura;
- fornire ai lettori un migliore accesso alla letteratura di qualità da lingue diverse dalla propria. Nell'ambito di questi obiettivi principali, l'azione si prefigge di incoraggiare traduzioni letterarie da lingue meno utilizzate, traduzioni letterarie di generi meno rappresentati e la promozione dei vincitori del Premio europeo per la Letteratura (EUPL) si è rivelato uno strumento prezioso.
Nel 2020, viene fornito supporto per progetti della durata di 2 anni con una strategia editoriale definita e solida, proponendo traduzione, pubblicazione e promozione di "pacchetti" da 3 a 10 opere letterarie. Ulteriori dettagli sono disponibili al seguente LINK
 

Ritorna all'indice

EACEA/17/2019 Supporto allo sviluppo di contenuti audiovisivi di singoli progetti

Scadenza: 12 maggio 2020 17:00 (CET/CEST, Brussels time)

Europa Creativa, tramite il sottoprogramma MEDIA, lancia un nuovo avviso a supporto dello sviluppo di contenuti audiovisivi! L’invito a presentare proposte è indirizzato in particolare a società di produzione audiovisiva indipendenti, che siano state legalmente costituite almeno 12 mesi prima della data di presentazione e che siano in grado di dimostrare un recente successo.
Tra le opere audiovisive ammissibili ci sono lungometraggi, animazioni, documentari creativi e progetti di fiction.
È possibile inviare la propria proposta fino al 13/11/2019.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ritorna all'indice

BANDO EACEA 28/2019 Trasmissione digitale della cultura e dei contenuti audiovisivi

Scadenza: 14 maggio 2020 - 12:00 (CET/CEST, Brussels time)

Il bando Trasmissione digitale della cultura e dei contenuti audiovisivi implementerà progetti che presentino nuove forme di creazione all'incrocio tra diversi settori culturali e creativi (compresi quelli audiovisivi) e attraverso l'uso di tecnologie innovative, inclusa la realtà virtuale. Sono finanziabili anche i progetti che presentino approcci e strumenti innovativi intersettoriali per facilitare l'accesso, la distribuzione, la promozione e/o monetizzazione della cultura e della creatività, compreso il patrimonio culturale.
Le proposte dovranno pervenire da un consorzio composto da almeno 3 entità legali di 3 Paesi diversi partecipanti al Programma Europa Creativa e che presentino una vasta gamma di competenze in diversi settori culturali e creativi, compreso l'audiovisivo.
Presenta la tua candidatura seguendo le istruzioni indicate QUI

 

Ritorna all'indice

EACEA 20/2019 - Sostegno alla programmazione televisiva di opere audiovisive europee
 

Scadenza: 14 maggio 2020 17:00 (CET/CEST, Brussels time)

Al fine di aumentare la capacità degli operatori del settore audiovisivo di sviluppare opere audiovisive europee che abbiano le potenzialità per circolare nell'UE e nel mondo, e agevolare le coproduzioni europee e internazionali, anche con emittenti televisive, il Programma Europa Creativa offre alle società europee di produzione audiovisiva l’opportunità di ottenere un contributo per la realizzazione di filmati, animazioni e documentari creativi!
L’opera deve essere realizzata con la partecipazione significativa di professionisti che abbiano nazionalità e/o residenza in uno dei paesi partecipanti al sottoprogramma MEDIA e deve comprendere la partecipazione di tre diverse compagnie televisive.
La scadenza per la presentazione delle proposte è il 28/11/2019. Per maggiori informazioni e dettagli CLICCA QUI

Ritorna all'indice

BANDO EACEA 20/2019
Tv Programming
 

Scadenza: 14 maggio 2020 17:00 (CET/CEST, Brussels time)

Il bando si rivolge alle società di produzione europee indipendenti con l’obiettivo di incoraggiare la diffusione televisiva di nuove opere (fiction, documentari, film d’animazione) con la partecipazione di almeno tre emittenti televisive di tre diversi Paesi partecipanti al Sottoprogramma MEDIA.

Il sostegno finanziario accordato permetterà di accelerare il montaggio delle produzioni scelte dalle emittenti e di rafforzare i diritti dei produttori indipendenti su queste opere, incoraggiando così la loro distribuzione futura.
Maggiori informazioni disponibili al seguente link

Ritorna all'indice

BANDO EACEA 24/2019 Sostegno ai Network Europei di Sale Cinematografiche

Scadenza: 28 maggio 2020 17:00 (CET/CEST, Brussels time)

Questo specifico schema di sostegno si rivolge unicamente a network di sale che rappresentino almeno 100 cinema dislocati in 20 diversi Paesi partecipanti al Sottoprogramma MEDIA, in possesso dei requisiti richiesti.
Le attività eleggibili sono:
- Azioni volte a promuovere e proiettare film europei;
- Attività educative volte alla sensibilizzazione del pubblico giovane;
- Attività di promozione e di marketing in cooperazione con altre piattaforme di distribuzione (per esempio emittenti televisive e piattaforme di Video on Demand);
- Attività di networking: informazione e comunicazione.
- Messa a disposizione di sostegno finanziario ai membri della rete candidata che attuano attività ammissibili;
Il budget disponibile è di 10,9 milioni di euro per anno.
Il contributo finanziario dell'Unione non può superare il 50% dei costi ammissibili complessivi.
Scopri di più al seguente link
 

Ritorna all'indice

Invito a presentare proposte 2020CE16BAT012

Scadenza: 31 maggio 2020 - Direzione generale della Politica regionale e urbana (DG REGIO)

L'obiettivo del presente invito è sostenere progetti che offrano ai cittadini e alle organizzazioni della società civile mezzi efficienti per partecipare attivamente all'elaborazione, all'attuazione e al monitoraggio della politica di coesione.
Sarà data priorità alle proposte progettuali tese a sviluppare nuovi strumenti o azioni a sostegno del coinvolgimento dei cittadini nella politica di coesione e/o a sostenere il potenziamento degli strumenti o delle attività esistenti al fine di rafforzare e ampliare il coinvolgimento dei cittadini nella politica di coesione.
Il bilancio totale stanziato per il cofinanziamento dei progetti nell'ambito del presente invito è stimato a 250 000 EUR. La sovvenzione massima ammonta a 25 000 EUR e la Commissione prevede di finanziare 10 proposte. Per maggiori informazioni clicca QUI
 

Ritorna all'indice

BANDO EACEA 21/2019 Distribuzione Selettiva

Scadenza: 16 giugno 2020 - 17:00 (CET/CEST, Brussels time)

Il bando Distribuzione Selettiva si rivolge a raggruppamenti di minimo 7 distributori di diversi Paesi partecipanti al Programma, coordinati dall’agente di vendita del film, che propongano di distribuire uno o più film europei recenti e non nazionali.
Il raggruppamento deve essere costituito da almeno 7 distributori, dei quali almeno 2 provenienti da Paesi a debole BANDO EACEA 21/2019 Distribuzione Selettiva
Europa Creativa - Media 16 giugno 2020 17:00 (CET/CEST, Brussels time) http://www.europacreativa-media.it/bandi-aperti/distribuzione-selettiva-bando-eacea-21-2019
Il bando Distribuzione Selettiva si rivolge a raggruppamenti di minimo 7 distributori di diversi Paesi partecipanti al Programma, coordinati dall’agente di vendita del film, che propongano di distribuire uno o più film europei recenti e non nazionali.
Il raggruppamento deve essere costituito da almeno 7 distributori, dei quali almeno 2 provenienti da Paesi a debole capacità produttiva e almeno 3 provenienti da Paesi ad alta e media capacità produttiva.
Sono considerate eleggibili tutte le opere recenti di fiction (inclusi i film di animazione) o i documentari, con una durata minima di 60 minuti, che siano prodotte maggioritariamente da uno o più produttori registrati nei Paesi partecipanti al Programma MEDIA e alla cui realizzazione abbiano contribuito significativamente professionisti che siano cittadini/residenti nei Paesi partecipanti al Programma MEDIA. Il budget annuale complessivo disponibile è di 9,85 milioni di euro.
Maggiori informazioni disponibili al seguente link

Ritorna all'indice

BANDO EACEA 22/2019 Distribuzione Automatica e Agenti di Vendita

Scadenza: 08 settembre 2020 - 17:00 (CET/CEST, Brussels time)

Il bando che ha l'obiettivo di supportare la distribuzione transnazionale di film europei non nazionali, è articolato in due azioni:
Azione 1: Sostegno ai distributori
Il candidato deve essere un distributore cinematografico europeo che svolge, come attività principale a livello di società o sua divisione, attività commerciali destinate a portare all’a ttenzione di un vasto pubblico un film ai fini del suo utilizzo nelle sale cinematografiche.
Azione 2: sostegno agli agenti di vendita
La società candidata deve essere un agente di vendita europeo che agisce in qualità di intermediario per il produttore, specializzato nello sfruttamento commerciale di un film mediante la commercializzazione e la concessione di licenze a distributori o altri acquirenti per Paesi non nazionali.
Il sostegno consiste nella creazione di un fondo potenziale che verrà reinvestito in attività specifiche per ciascuna azione. Scopri quali leggendo il bando al seguente LINK

 

Ritorna all'indice

i-Portunus

La Commissione ha collaudato con successo un nuovo progetto destinato a promuovere la mobilità degli artisti e dei professionisti della cultura. Progetto pilota finanziato tramite il programma Europa creativa dell'UE, i-Portunus è un risultato concreto della nuova agenda europea per la cultura adottata nel 2018. Con un bilancio 2019 pari a 1 milione di euro, i-Portunus ha finanziato un soggiorno lavorativo all'estero per 343 artisti e professionisti della cultura. Il riscontro dei partecipanti e dei settori culturali è stato molto positivo e il progetto ha riscosso successo soprattutto tra giovani artisti emergenti. Nel 2020 la Commissione investirà altri 1,5 milioni di € in progetti pilota analoghi. Gli esiti e le raccomandazioni provenienti da tutti i progetti pilota definiranno quindi l'azione permanente nell'ambito del prossimo programma Europa creativa 2021-2027.
Per maggiori dettagli  CLICCA QUI

Ritorna all'indice

ERASMUS +

La Commissione Europea ha pubblicato l’invito a presentare proposte 2019 nell’ambito del Programma Erasmus+. Qualsiasi organismo, pubblico o privato, attivo nei settori dell’istruzione, della formazione, della gioventù e dello sport può richiedere finanziamenti nell’ambito della suddetta Call. Possono inoltre fare domanda i gruppi di giovani attivi nell’ambito dell’animazione socioeducativa, anche se non costituiscono un’organizzazione giovanile. Il bilancio totale destinato al presente invito a presentare proposte è stimato in 2.733,4 milioni di euro.
Oltre all’invito a presentare proposte, la Commissione ha pubblicato anche la guida del programma Erasmus+ in tutte le lingue ufficiali dell’UE. La guida contiene informazioni dettagliate su tutte le opportunità per studenti, personale, tirocinanti, insegnanti, giovani, youth workers e altre categorie disponibili nell’ambito di Erasmus+ per il 2019.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI
 

Ritorna all'indice

ACCADEMIA DI FUNDRAISING PER LA CULTURA

Offerta formativa 2019

Fondazione Fitzcarraldo e Scuola di Fundraising di Roma danno vita alla Accademia di Fundraising per la Cultura, un' offerta formativa rivolta ad enti, organizzazioni culturali e professionisti del settore, per potenziare la sostenibilità economica dei loro progetti e delle loro attività tramite la raccolta fondi da individui, aziende e fondazioni.
Il fundraising per la cultura in Italia sta crescendo così come la propensione di individui, aziende e fondazioni a sostenerla economicamente. Peraltro è convinzione diffusa che la cultura, in tutte le sue molteplici forme, sia uno degli asset principali per lo sviluppo del nostro paese. Tuttavia nelle organizzazioni culturali vi è ancora un grande gap tra le sfide poste dal fundraising e le conoscenze e le competenze necessarie ad affrontarle.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI 
 

Ritorna all'indice

KEA: ANALISI SULLE OPPORTUNITÀ NEL SETTORE AUDIOVISIVO

La DG CNECT (Direzione generale delle Reti di comunicazione, dei contenuti e delle tecnologie) della Commissione europea ha incaricato KEA di fornire una mappatura dei programmi UE esistenti accessibili al settore audiovisivo (AV) oltre al programma “Europa creativa”. Il documento fornisce un contributo tempestivo ai dibattiti sul prossimo quadro finanziario pluriennale dell'UE e sui futuri programmi di sostegno dell'UE (2021-2027). La ricerca mira a fornire raccomandazioni e proposte concrete su come ottenere nuove sinergie tra i diversi strumenti di finanziamento dell'UE per affrontare lo sviluppo del settore dell’audiovisivo.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI
 

Ritorna all'indice