Contributi ai Comuni e agli Enti pubblici per la realizzazione di iniziative volte alla riduzione della produzione di rifiuti in plastica, coerenti con le azioni del Programma regionale di prevenzione dei rifiuti.

Contributi di cui all’articolo 4, commi da 1 a 5, della legge regionale 27 dicembre 2019, n. 24 (Legge di stabilità 2020), rivolti a Comuni ed Enti pubblici per la realizzazione di iniziative volte alla riduzione della produzione dei rifiuti in plastica che siano coerenti con le azioni del Programma regionale di prevenzione dei rifiuti.

Iniziative oggetto di contributo

Sono oggetto di contributo i progetti per la realizzazione di iniziative volte alla riduzione della produzione dei rifiuti in plastica monouso o in plastica oxo-degradabile.

I suddetti progetti prevedono la realizzazione cumulativa di iniziative, di informazione e sensibilizzazione, sui comportamenti da adottare per la riduzione dell’utilizzo dei prodotti in plastica monouso e in plastica oxo-degradabile e di iniziative di promozione di comportamenti virtuosi e buone pratiche, da realizzarsi attraverso:

a) l’acquisto e l’installazione di erogatori di acqua per uffici;

b) la distribuzione di borracce o prodotti similari;

c) l’acquisto e l’installazione di case dell’acqua.

Ritorna all'indice

Presentazione della domanda

La domanda di contributo è presentata, esclusivamente a mezzo posta elettronica certificata alla casella ambiente@certregione.fvg.it della Direzione centrale competente in materia di ambiente, Servizio competente in materia di rifiuti, a pena di inammissibilità, dal primo gennaio al primo giugno di ogni anno utilizzando il modello allegato al regolamento.

Per l’anno 2020 il termine per la presentazione delle domande è fissato al 9 novembre 2020.

Ritorna all'indice

Beneficiari

Sono beneficiari dei contributi i Comuni e gli altri Enti pubblici situati sul territorio regionale.

Ritorna all'indice

Spese ammissibili a contributo

Sono ammissibili a contributo le spese indicate all’articolo 6 del Regolamento da sostenere successivamente alla presentazione della domanda.

Ritorna all'indice

Importo del contributo

Il contributo è concesso a favore dei Comuni nella seguente misura:

a)  per i Comuni fino a 5000 abitanti, 70 per cento della spesa riconosciuta ammissibile e per un massimo di 7.000,00 euro;

b)  per i Comuni da 5001 a 15.000 abitanti, 60 per cento della spesa riconosciuta ammissibile e per un massimo di 10.000,00 euro;

c)  per i Comuni, con più di 15.000 abitanti, 50 per cento della spesa riconosciuta ammissibile e per un massimo di 25.000,00 euro.

Il contributo è concesso a favore degli Enti pubblici per un importo pari al 70 per cento della spesa ritenuta ammissibile e comunque per un importo massimo di 7.000,00 euro.

Ritorna all'indice

Rendicontazione del contributo

Il beneficiario invia, entro il termine di ventiquattro mesi dalla data di concessione del contributo, la documentazione di rendicontazione della spesa, redatta ai sensi dell'articolo 42 della legge regionale 7/2000.

 

Ritorna all'indice

Riferimenti normativi

 

1. Articolo 4,commi da 1 a 5, della legge regionale 27 dicembre 2019, n. 24  (Legge di stabilità 2020).

2. Regolamento approvato con decreto del Presidente della Regione n. 111/Pres. del 26.08.2020, pubblicato nel BUR n. 37 del 9 settembre 2020.

Ritorna all'indice