ARTICOLO 2, COMMA 2 – L.R. 18 gennaio 2006 n. 2 - Disposizioni per la formazione del bilancio pluriennale ed annuale della Regione (Legge finanziaria 2006)

Ai sensi della legge regionale 18 gennaio 2006 n. 2, art. 2, comma 2, come modificata dalla legge regionale 29 dicembre 2011 n. 18, art. 1, comma 11, l'aliquota Irap di cui all'articolo 16, commi 1 e 1 bis, del decreto legislativo 446/1997 , applicabile al valore della produzione netta realizzato nel territorio regionale, è ridotta dello 0,92 per cento per i soggetti passivi che, alla chiusura del singolo periodo d'imposta, presentino su base nazionale:
a) un incremento del valore della produzione netta, aumentato degli ammortamenti rilevanti ai fini IRAP e diminuito dei contributi pubblici rilevanti ai fini IRAP, di almeno il 3 per cento rispetto alla media del triennio precedente;
b) un incremento dei costi relativi al personale, classificabili nell' articolo 2425, primo comma, lettera B), numero 9), del codice civile , diminuiti degli oneri deducibili ai fini IRAP, di almeno il 3 per cento rispetto alla media del triennio precedente. 

I criteri e le modalità di attuazione della misura agevolativa sono contenuti nel Regolamento di attuazione di cui al D.P.Reg. 6 dicembre 2006, n. 0372/Pres., così come modificato e integrato.

Si richiama l’attenzione sulle cause di preclusione per l’accesso alle agevolazioni fiscali di cui all’articolo 5, comma 6, L.R. 2014, n.1, dettagliate nel sottostante AVVISO, alla cui lettura si rimanda:

CAUSE DI IMPEDIMENTO PER L’ACCESSO ALLE AGEVOLAZIONI FISCALI REGIONALI DA PARTE DI ESERCIZI E LOCALI DOTATI DI APPARECCHI PER IL GIOCO LECITO.


Al contempo si rammenta che in ragione delle modifiche introdotte con L.R. 26/2017, all’a rticolo 2, comma 7, della L.R. 2/2006, è consentita la cumulabilità tra la presente agevolazione e la riduzione dell’aliquota IRAP prevista dall’articolo 8 bis, comma 2, della L.R. 1/2014 per gli esercizi pubblici e commerciali e i circoli privati che dismettono volontariamente tutti gli apparecchi per il gioco lecito.
Nel caso ci si avvalga di tale facoltà, si rimanda alla lettura di cui al seguente AVVISO riguardo alle modalità di compilazione del modello di Dichiarazione IRAP:

AVVISO MODALITA’ DI COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE IRAP IN CASO DI CUMULO DELL’A GEVOLAZIONE IRAP DI CUI DALL’ARTICOLO 8BIS, COMMA 2, DELLA L.R. 14 FEBBRAIO 2014, N. 1 (Disposizioni per la prevenzione, il trattamento e il contrasto della dipendenza da gioco d'azzardo, nonché delle problematiche e patologie correlate) CON UNA DELLE RIDUZIONI DI ALIQUOTA IRAP PREVISTE DALLA NORMATIVA REGIONALE..